Portale Italia
icona_it.gif icona_en.gif
US:  
PW:  
Entra
 
    Piemonte --> Torino --> Torino    
Castelli
Borgo Castello de La Mandria | Castello del Valentino | Castello di Govone | Castello di Moncalieri | Castello di Pollenzo | Castello Ducale di Agliè | Castello Reale di Racconigi
Musei
Biblioteca Reale | Galleria Sabauda | Museo Civico di Arte Antica | Museo dell'Automobile | Museo Egizio | Museo Nazionale del Cinema | Museo Nazionale del Risorgimento Italiano
Chiese
Basilica di Superga | Chiesa della Gran Madre di Dio | Chiesa della Madonna del Carmine | Chiesa di San Domenico | Chiesa di San Lorenzo | Chiesa di Santa Maria al Monte | Duomo | Santuario della Consolata
Monumenti
Mole Antonelliana
Archeologia
Teatro Romano
Torri e Fortificazioni
Porta Palatina | Porta Palazzo
Piazze
Piazza Castello | Piazza San Carlo | Piazza Vittorio Veneto
Palazzi
Palazzina di caccia di Stupinigi | Palazzo Carignano | Palazzo Madama e Casaforte degli Acaja | Palazzo Reale | Reggia di Venaria Reale | Villa della Regina
Teatri
Teatro Carignano | Teatro Regio di Torino
Nuova Pagina
Palazzo Carignano   
------------------------------

Il Palazzo Carignano, situato nel centro di Torino, attualmente ospita il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano.
Tra il 1679 e il 1684, Emanuele Filiberto, appartenente al ramo dei Savoia-Carignano, commissionò al celebre all’architetto Guarino Guarini la costruzione di un palazzo che avrebbe dovuto accogliere la propria famiglia.
Il Guarini progettò un edificio con una peculiare struttura caratterizzata da una torre ellittica e due ali laterali che si snodano per creare un cortile quadrato completamente delimitato dal corpo di fabbrica.
L'ellisse della facciata si distingue perfettamente tra i mattoni a vista.
La facciata del piano nobiliare presenta delle decorazioni che raffigurano le imprese dei Carignano, compresa la vittoria in Canada compiuta al fianco dei francesi nel 1667 contro gli Irochesi.
Internamente il palazzo è riccamente affrescato.
tra il 1864 e il 1871, durante i lavori di ampliamento fu costruita la facciata posteriore che si affaccia su Piazza Carlo Alberto. L’opera in pietra bianca e stucco rosa presenta lesene e colonne, nonché un porticato al piano terra e una balaustra sul tetto.
Questo Palazzo è legato soprattutto alla storia risorgimentale italiana; basti pensare che fu proprio qui che nella sera del 13 marzo 1821, Carlo Alberto di Savoia-Carignano proclamò la Costituzione di Spagna.
Nel 1831 Palazzo Carignano venne ceduto al Demanio, per ospitarvi prima il Consiglio di Stato e poi la direzione delle Poste.
Nel 1848 dovendo ospitare la sede della Camera dei Deputati del Parlamento Subalpino, l'architetto Carlo Sada modificò il salone delle feste all'interno della torre ellittica.
Nel 1861, con l'apertura del primo Parlamento italiano, l'aula risultò troppo piccola per cui venne realizzato un edificio provvisorio nel cortile.

 
Modifica Pagina
 
 
Aggiungi Allegato
Regioni Italiane
 
 
 

© byITALY.org Tutti i diritti riservati - All rigths reserved - Privacy