Portale Italia
icona_it.gif icona_en.gif
US:  
PW:  
Entra
 
    Sardegna --> Nuoro --> Macomer    
Chiese
Chiesa Parrocchiale di San Pantaleo
Archeologia
Complesso Nuragico di Tamuli | Necropoli di Filigosa | Nuraghi di Santa Barbara e Ruiu | Nuraghe Succoronis
Nuova Pagina
Nuraghi di Santa Barbara e Ruiu   
------------------------------

Il nuraghe Santa Barbara situato a poca distanza dal centro abitato di Macomer, sorge alle pendici del Monte Manai, su un ripiano basaltico da cui si gode una vista mozzafiato sulla piana di Abbasanta, nella regione sarda del Marghine.
L’opera archeologica riportata alla luce tra il 1979 e il 1981, si sviluppa su un impianto planimetrico di tipo complesso comprendente una torre centrale ed un bastione quadrilobato con cortile a cielo aperto, il tutto difeso da un antemurale riportato alla luce nel 1860 dal Lamarmora, di cui oggi si può ammirare solamente i ruderi.
La visita all’imponente fortezza sorta nella media età del Bronzo (1200-1000 a.C.)ha inizio dal bastione contraddistinto da quatto torri collegate da una possente cortina muraria, realizzate con l’impiego di blocchi di basalto disposte su filari orizzontali, accessibile dall’ingresso quadrangolare orientato a Sud-Est, che conduce in un corridoio trapezoidale terminante nel cortile centrale a pianta semiellittica.
Lungo i paramenti murari del corridoio si aprono gli accessi al mastio e alle torri secondarie anteriori, di cui quella contrassegnata con la lettera B sviluppata su un impianto circolare è accessibile da un andito strombato lungo la cui parete a Sud-Ovest si apre l’accesso ad un ampio ingresso trapezoidale che conduce in un ripiano contraddistinto da tre nicchie-feritoie, ed una scala, parallela alla cortina muraria di prospetto, che svolta a gomito e passa sopra l'andito per poi raggiungere il bastione.
Dal cortile si snoda anche l’accesso alla torre C a pianta circolare, con ingresso architravato, dove si possono ammirare tre stipetti e una nicchia-feritoia lungo la parete sinistra, nonché una seconda nicchia sopraelevata con funzione di stipetto lungo il paramento murario destro.
Il percorso di visita non può non includere l’ispezione della torre centrale accessibile dall’ingresso orientato a Sud-Est con architrave e finestrino di scarico, oltre il quale si apre un andito contraddistinto da una piattabanda sulle cui pareti sono visibili una nicchia ed una scala.
L’opera monumentale realizzata con l’impiego di blocchi lavorati disposti su filari orizzontali regolari presenta al piano terra un vano leggermente schiacciato in pianta, al cui interno fanno bella mostra di sé tre nicchie disposte a croce.
Segue al piano superiore, un secondo ambiente sviluppato su un impianto circolare, illuminato da un finestrone trapezoidale con architrave arcuato, nonché sono tutt’ora leggibile dallo svettamento della torre, il profilo di una terza camera.
Peculiari sono anche i resti di un abitato risalente all’Età romana e Altomedievale, e i ruderi di una chiesa medioevale dedicata a Santa Barbara risalente al XV secolo.
Altro nuraghe di notevole interesse storico ed artistico denominato Ruiu, collocato alla periferia del centro abitato di Macomer, sorge in cima all'altura di Filigosa, alla base della quale si trova l'omonima necropoli a Domus de Janas.
L’opera archeologica consta di una torre circolare realizzata con l’impiego di massi accuratamente lavorati disposti su filari regolari, accessibile da un ingresso orientato a Sud-Est, oltre il quale si apre un andito, contraddistinto dalla presenza di un ingresso al vano-scala.
La camera funeraria a pianta circolare venne costruita con blocchi di piccole e medie dimensioni disposti in opera, con l'ausilio di zeppe di rincalzo, su filari orizzontali; qui si aprono tre ingressi ad altrettante nicchie disposte a croce, di cui la prima, situata lungo la parete sinistra, si sviluppa su un impianto planimetrico subquadragolare, a sezione trapezoidale coperto a piattabanda; la seconda nicchia presenta pianta e sezione trapezoidale; mentre la terza è impostata su pianta subquadragolare, e sezione trapezoidale con copertura tabulare.

 
Modifica Pagina
 
 
Aggiungi Allegato
Regioni Italiane
 
 
 

© byITALY.org Tutti i diritti riservati - All rigths reserved - Privacy