Portale Italia
icona_it.gif icona_en.gif
US:  
PW:  
Entra
 
    Sicilia --> Trapani --> Pantelleria    
Castelli
Castello Barbacane di Pantelleria
Monumenti
Dammuso di Pantelleria
Nuova Pagina
Castello Barbacane di Pantelleria   
------------------------------

Il castello Barbacane situato nel centro della città di Pantelleria, nei pressi dell’antico accesso al porto di Pantelleria, oggi interrato, si ipotizza sia stato costruito dai bizantini, anche se la sua presenza è attestata dopo il XIII secolo.
Al 1553 risalgono i lavori di edificazione del bastione situato sul lato prospiciente il mare e il bastione a nord-est, che ingloba la torre circolare, mentre tra il XVI e il XVII secolo si procedette alla realizzazione del corpo di fabbrica a sud-ovest.
I primi interventi ristrutturativi vennero eseguiti nella seconda metà del XIX, finalizzati alla trasformazione della struttura difensiva in un carcere, dimesso solo nel 1975.
Tra il 1946 e il 1947, in occasione dei lavori di costruzione della strada limitrofa al porto, fu necessario l’abbattimento di una cospicua parte del bastione di nord-ovest, nonché la demolizione della soprastante torre di cui restano oggi solo le tracce.
Il castello Barbacane, un tempo circondato dal mare e dotato di un ponte levatoio, costituiva un baluardo a protezione dei traffici marittimi dell'isola, e rappresentava l'elemento predominante della città murata.
Realizzata in pietra lavica, la fortezza presenta un nucleo centrale sviluppato intorno ad un cortile centrale di forma trapezoidale, composto da quattro piani di cui uno quasi completamente interrato.
Oltrepassato l'ingresso impreziosito da un arco tipicamente in stile arabo-normanno, sovrastato da un arco a tutto sesto, si accede al primo cortile sormontato da un camminamento di ronda, cui segue un corpo di guardia, e un secondo cortile intorno al quale si aprono una serie di stanze e un passaggio che conduce al bastione di nord-ovest; una delle stanze consente di raggiungere la torre circolare, e le vecchie segrete.
Dal cortile si possono raggiungere i piani superiori del castello, grazie ad una scalinata; di cui al primo troviamo l’antico "carcere per galantuomini", e una stanza adibita ad armeria, mentre al secondo piano si aprono degli ambienti a corridoio, di cui quello maggiore per dimensioni ha una volta marcata da una serie di archi in pietra da taglio.
Segue una seconda scalinata che conduce alla “casa del Governatore”, caratterizzata da cinque ambienti di cui alcuni destinati ad alloggio delle truppe.

 
Modifica Pagina
 
 
Aggiungi Allegato
Regioni Italiane
 
 
 

© byITALY.org Tutti i diritti riservati - All rigths reserved - Privacy